Profumo di fiori

Eremori

Tante sono le canzoni ed i brani di musica che celebrano i fiori! Con i testi è più semplice anche se esistono composizioni solo musicali che ne esaltano la bellezza o il significato che abbiamo attribuito loro. Il primo che mi viene in mente è il valzer dei fiori dallo Schiaccianoci di Tchaikovsky, eppoi i Crisantemi di Puccini, il duetto dei fiori da Lakmè di Delibes, Bruyères dai Préludes per pianoforte di Debussy e l’interludio orchestrale di Walk to the Paradise Garden.

Ma la musica può, oltre a suscitare emozioni ed evocare immagini, suggerire profumi e fragranze? Può suggestionarci nella visione di colori opachi o brillanti? Può indurci ad avere la sensazione tattile di un oggetto duro o molle, liscio o burroso, vellutato o ispido? Ascoltate il Catalogue de Fleurs di Darius Milhaud senza conoscere il testo in francese eppoi spero di avere vostri commenti.

Buon ascolto allora!

Sabrina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.